Dettagli dell’incontro

Data:   12 - 13 04 2018

Indirizzo: Adult Education Center, Berliner Str. 77 - Offenbach


Reflection and Evaluation of the projec path

12th  – 13th April 2018 

Adult Education Center, Berliner Str. 77, 63065 Offenbach

Per presentare i risultati complessivi del Progetto e lanciare pubblicamente i Modelli trasferibili di Buona Pratica messi a punto sui tre fattori considerati: funzionamento del sistema di servizi offerti alla popolazione immigrata, riconoscimento delle diversità culturali e dialogo interreligioso, lancio di una Carta per l’integrazione cui associare l’insieme dei Soggetti aderenti alla Rete di sostegno attivata per una sua diffusione il più estesa possibile.

 

Resoconto dell’incontro di Offenbach

1.Ha aperto i lavori Simone Lechner che ha fatto il punto sulla “storia della migrazione” nella Città di Offenbach, offrendo molti spunti interessanti rispetto alla dimensione di apertura della Municipalità nei confronti dei migranti, alla organizzazione e implementazione di un importante sistema di welfare e più complessivamente alla strategia di integrazione urbana implementata nel corso degli ultimi anni. (Sarà disponibile a breve il testo completo).

2. Si è poi passati alla illustrazione/discussione della Buona Pratica della Municipalità di Offenbach destinata ad attivare percorsi partecipativi delle associazioni di immigrati finalizzati a coinvolgerle come co-produttrici del sistema di welfare. La ha presentata Matthias Shulze-Boeing in coerenza con quanto anticipato sin dalla prima riunione di Napoli, dando un preliminare e specifico input sul concetto di partenza di co-produzione e sviluppando in seguito gli elementi fondanti della Pratica stessa implementata ad Offenbach nello specifico obiettivo di attivare politiche locali di welfare inclusivo. (Cfr. testo allegato della relativa Buona Pratica). Successivamente hanno approfondito alcuni suoi elementi Abdelkader Rafoud in rappresentanza del Team per l’Integrazione della Municipalità, Ali Karakale per la Associazione degli immigrati bulgari, Dorothea Krampol per la Organizzazione degli immigrati romeni. Sul quadro complessivo degli elementi presentati si è sviluppato un ampio ed approfondito dibattito ed un finale riconoscimento del valore innovativo di quanto attivato ad Offenbach e del suo positivo fattore di trasferibilità ad altri territori.

3. Dopo una breve illustrazione dell’Integration Award ricevuto dalla Municipalità di Offenbach per le iniziative e le attività realizzate con successo per l’integrazione degli immigrati e la lotta alla xenofobia, i Partner di progetto sono stati invitati alla cerimonia ufficiale della premiazione che ha consentito di approfondire scambi ed esperienze di grande interesse con autorità e responsabili dell’Amministrazione comunale di Offenbach.

4. Il Programma dei lavori è continuato il 13 aprile con la presentazione di altri quattro Modelli di Buona Pratica e nello specifico: da parte del Partner spagnolo Trabe di un percorso di inserimento lavorativo destinato a rifugiati e richiedenti asilo; da parte del Partner olandese Donadaria di un modello di formazione all’imprenditorialità ; da parte del Partner italiano Cidis di un percorso di inserimento nell’ambito dei corridoi umanitari; da parte del Capofila italiano Aliseicoop di percorsi di interazione attraverso il dialogo interreligioso tra comunità etniche di differenti fedi finalizzato ad un migliore governo del territorio. E’ seguito un approfondito dibattito sui tanti elementi scaturiti dalla Pratiche presentate, che si è concluso con l’impegno a diffondere Modelli apparsi del tutto condivisibili e trasferibili. Al riguardo è stato espresso l’impegno fermo ad attivarsi per la maggiore diffusione possibile di tutti i modelli illustrati (cfr. allegati).

5. Infine, Carla Barbarella come Capofila di progetto ha presentato una serie di informazioni, indicazioni e riflessioni sull’andamento complessivo del Progetto che non solo ha rispettato l’intero arco delle attività previste, ma ha soprattutto consentito di approfondire la conoscenza del funzionamento di alcuni servizi importanti del sistema di welfare dei differenti paesi coinvolti e di raccogliere e sistematizzare cinque Buone Pratiche implementate, che sono risultate condivisibili negli obiettivi e trasferibili nei contenuti. Ha da ultimo illustrato i contenuti del previsto Protocollo di Intesa che dovrebbe consentire di diffondere il più ampiamente possibile nei paesi di partenariato i modelli di Buona Pratica acquisiti. E’ seguito un approfondimento sui contenuti specifici del previsto Protocollo di Intesa che è sta infine totalmente condiviso dai presenti.

Alcune immagini dell’incontro

***

Programme

12th April 2018 

Coproduction and Empowerment of Migrant Organization

13:30 – 14:00 City of Offenbach – History and Topic of Immigration and Integration

Simone Lechner

14:00 – 14:30 Coproduction and Empowerment – A Professional Input on Offenbach Best Practice

Matthias Schulze-Boeing

14:30 – 14:45 Break
14:45 – 15:15 Introduction of Municipal Bodies of Competence Team for Integration and Foreigner Council

Abdelkader Rafoud

15:15 – 15:45 Process of Advising and Supporting the Foundation of the

Bulgarian Migrant Organization

Ali Karakale

15:45 – 16:15 Rumanian Migrant Organization “CROM” and its Activities

 Dorothea Krampol

16:15 – 17:00 Debate
17:00 – 17:15 Brief Insight on Integration Award: prize awarded by the Municipality to initiatives or individuals in Offenbach with special commitment and successful activities for integration and the fight against xenophobia and discrimination
18:00 – 19:30 Integration Award

City Hall, Berliner Str. 100, 63065 Offenbach

20:00 – 22:00 Dinner

Martkhaus Wilhelmsplatz, Bieberer Str. 9,63065 Offenbach

 

13th April 2018

Best Practices

09:00 – 10.30 Presentation of Proposed Best Practices’ model:

–        Labour Integration of Refugees: the case of Integration Enterprise in Spain (Trabe)

–        The Humanitarian Corridors (Cidis)

–        School of Entrepreneurship (Donadaria)

–        Interreligious Dialogue for the Governance of the Territory

(Aliseicoop)

10.30– 10.45 Break
10.45 – 11.30 Debate
11.30 – 12.00 Reflection and Evaluation of the project path (Aliseicoop – Carla Barbarella) – Following Final Report Assessment
12.00 – 13:30 Lunch
13:30 – 15:00 Optional and Depending on the Weather: City Walk guided by Matthias Schulze-Böing

Programma dell’Incontro in PDF

 

Adult Education Center, Berliner Str. 77, 63065 Offenbach



Condividi su: